Pumpkin Patch: 6 campi dove raccogliere la zucca da visitare in Italia

Miriam Tagini

Il Pumpkin Patch, cioè la raccolta di zucche per Halloween, è approdato anche in Italia. Da nord a sud, ecco gli indirizzi più belli da visitare

Halloween è alle porte ma non avete idee su come festeggiare la notte più paurosa dell’anno?

Prendente spunto dalla tradizione americana e recatevi in un pumpkin patch, cioè un immenso campo di zucche. 

Quella del pumpkin patch è un’usanza a stelle e strisce tipica del mese di ottobre, periodo in cui, con la famiglia o gli amici, si va alla ricerca della zucca perfetta da intagliare per la notte di Halloween

Adatto sia per adulti che per bambini, il pumpkin patch è un ottima attività da fare in compagnia, per passare una giornata all’aperto, approfittando dei colori dell’autunno e dei bellissimi spettacoli di foliage che ci offre la natura.  

**Il treno del foliage è il viaggio più panoramico d’Italia (parola di Lonely Planet)**

Negli ultimi anni, il pumpkin patch è arrivato anche nel nostro Paese, e ora ci sono tantissimi campi di zucche visitabili in tutta Italia. 

Se quindi siete muniti di Green Pass e avete voglia di trascorrere una giornata un po’ fuori dall’ordinario, vi suggeriamo 5 destinazioni per i campi di zucca più belli da visitare ad ottobre.

Pumpkin Patch: dove andare in Italia 

**8 idee originali per arredare la casa a tema Halloween**

(Continua sotto la foto)

1. Il Giardino delle Zucche, Pignataro Maggiore, Caserta

Il Giardino delle Zucche, in provincia di Caserta, è il primo pumpkin patch ad essere sbarcato in Italia; ed è ora alla sua quarta edizione. 

Si tratta di un campo che si estende per più di due ettari, nel quale ci sono anche magnifiche installazioni di forte impatto scenografico.

Qui, oltre a raccogliere le zucche, si può partecipare a cacce al tesoro, fare laboratori di intaglio e degustare piatti a base di zucca.

Un luogo magico dove natura e divertimento si fondono per la gioia dei bambini!

È possibile visitare il Giardino delle Zucche tutti i weekend (giovedì, venerdì, sabato e domenica) fino a domenica 31.

La prenotazione è obbligatoria: i biglietti si possono acquistare online.

2. Il Villaggio delle Zucche, San Martino Siccomario, Pavia

A San Martino Siccomario, in provincia di Pavia, è in corso la seconda edizione del Villaggio delle Zucche, firmato Puravida farm.

Si tratta del più grande Pumpkin Patch in stile americano del Nord Italia. 

Animazione, pranzo, laboratori e tanto altro in questa enorme distesa di zucche tutta da scoprire.

Ogni settimana c’è infatti un tema diverso per un intrattenimento a 360 gradi. Sul sito troverete informazioni con il dettaglio dei giorni a seconda del fine settimana.

Aperto fino al 7 novembre, è possibile acquistare i biglietti sul sito

3. Il Villaggio delle Zucche da Nonno Andrea, Villorba, Treviso

L’azienda Agricola Biologica & Biodiversa Nonno Andrea ospita il suo Villaggio delle Zucche per tutto il mese di ottobre. 

Il Villaggio delle Zucche di Nonno Andrea è un allestimento delle aree normalmente utilizzate dall’azienda agricola per le attività di vendita e agriturismo. 

Per questo motivo, l‘ingresso è libero e gratuito (non serve prenotare).

Questo pumpkin patch in provincia di Treviso prevede uno spazio con giochi per bambini e allestimenti sparsi in cui è possibile farsi foto. Inoltre, nei giorni del 30 e 31 ottobre ci saranno gli chef intagliatori delle zucche

Ulteriori informazioni sul sito web

4. Le zucche di Barbabianca, Torrimpietra, Roma

Nei dintorni della capitale sorge l’azienda agricola Torre in Pietra Carandini, che fino al 31 ottobre mette a disposizione il proprio spazio, trasformandolo in un pumpkin patch in cui andare a raccogliere zucche per Halloween. 

Alla scelta della zucca seguiranno attività di decorazione guidate da un istruttore, che insegnerà a grandi e piccini come intagliare e dipingere le zucche.

Inoltre, in questo pumpkin patch ci sono anche gli animali della fattoria.

Ulteriori informazioni sul sito web

5. Il Campo di Federica, Nerviano, Milano 

A meno di un’ora da Milano troviamo il Campo di Federica: un grande pumpkin patch dove poter scegliere e raccogliere la propria zucca preferita.

Per riprodurre al meglio lo stile americano, nel campo ci saranno anche balle di fieno, pannocchie, oggetti vintage e tante istallazioni (perfette per scattare magnifiche foto). 

Nel Campo di Federica è possibile anche prendere parte a laboratori di intaglio e pittura. 

L’accesso è solo su prenotazione: si possono acquistare i biglietti online

6. Il Campo dei Fiori, Galbiate, Lecco

Sempre in Lombradia, questa volta Galbiate, in provincia di Lecco, troviamo un campo di zucche you-pick

È un concetto diverso rispetto agli altri pumpkin patch: qui l’ingresso è gratuito (previa prenotazione): si paga solo questo che si raccoglie e si porta a casa. 

Un’altra differenza è che qui si coltivano le varietà di zucca meno conosciute, quali violino, butternut, mantovana, hokkaido e chioggia. 

Aperto tutto l’anno, il Campo dei Fiori segue il passare delle stagioni: se infatti d’autunno si possono raccogliere le zucche, in primavera quest’ortaggio arancione è sostituito da tulipani di tutti i colori

HalloweentrendViaggi Leggi l'articolo su Grazia.it