Una collezione a tinte shock quella mandata in passerella da Peter Pilotto per l'autunno inverno 2013-2014. Rosso, giallo e blu china sono i colori scelti per raccontare una donna dall'allure orientale, che ama le stampe e le silhouette decise. I tagli sono netti e grafici. Le spalle squadrate e più larghe della figura, le gonne sagomate sul corpo e tagliate a cuore rovesciato all'altezza delle ginocchia, con uno spacco più o meno profondo. Ridotte all'osso le giacche, che ricordano i boleri spagnoli e si fermano poco sotto il punto vita. I pantaloni scendono morbidi lungo tutta la gamba, per stringersi appena sul polpaccio. Importante l'uso delle stampe, che compaiono come fossero patchwork in diversi punti della silhouette. © Riproduzione riservata