Tagli over e trasparenze sulla passerella di Haider Ackermann per la primavera estate 2012.
La seta lucida e corposa esalta i tagli, le giacche sono strutturate e cangianti, i pantaloni morbidi e risvoltati.
Camicie in voile si accompagnano agli harem pants, i top drappeggiati nei bagliori argentei ai pantaloni slim, maxi coat si stringono in vita grazie a cinture ton sur ton.
I gilet di pelle sono enfatizzati da cinture alte, le giacche morbide seguono i fianchi, quelle corte in vita nascondono veli trasparenti, il pitone si trasforma in gilet, la stampa paisley spunta tra i tessuti dalle mille sfumature.
La sera esige giacche con le maniche rimborsate e gonne lunghe see through, abiti impalpabili con tessuti a contrasto e riserva per il gran finale le plissettate del dress argento.

(Gaia De Vecchi)