Un gigantesco acquario bianco fa da cornice alla passerella di Karl Lagerfeld per Chanel che vi immerge le sue eleganti creature ispirate al mondo marino. Grafismi per la prima parte della collezione: una sottilissima riga nera su sfondo bianco forma angoli retti e quadrati che attraversano giacche corte in vita, i blazer, le gonne ampie oppure fatte di delicati petali rosa.  Al bianco e nero si alternano poi abiti dalle tenui fantasie fiorate rosa-bianco-nero, le gonne sono formate da decine di squame tonde tridimensionali. Intarsi cangianti come madreperla impreziosiscono l'abito a trapezio e la giacchina Chanel e si trasformano poi in motivi di onde azzurre applicate sui tubini bianchi. Bianchi anche i costumi che si portano con corti trench trasparenti. La sera vede protagoniste sirene dalla sihouette stutturata, con gonne perlacee, intarsi e dettagli che ricordano i coralli oppure eteree e fluttuanti alghe e fiori marini. Ai piedi sandali piatti infradito con sottilissimi listini si alternano a stivaletti d'argento alla caviglia con una sottile riga verticale che attraversa il piede. (Erica Baldi)