Quando lo scorso novembre la designer belga Ann Demeulemeester aveva annunciato di voler abbandonare la Maison, in tanti si sono domandati chi sarebbe subentrato alla direzione creativa e, soprattutto, come avrebbe gestito l'impegnativo passaggio di testimone. Ebbene, a raccoglierne l'eredità, e senza stravolgerne lo stile, ci ha pensato il nuovo trio composto dai talentuosi Mirjam van den Akker, Sébastien Meunier e Patrick van Ommeslaeghe: la loro prima collezione, per la Fall-Winter 2014-15, si riallaccia perfettamente al mood di Ann, garantendo un senso di continuità rassicurante. Abiti sartoriali costruiti su voluminosi drappeggi e asimmetrie, sovrapposizioni di forme e lunghezze diverse volte a creare movimento, silhouette morbide e fluide dall'eleganza rilassata e chic. Dal punto di vista cromatico, a dominare è come sempre il nero, interrotto soltanto da tre look in total white, mentre i look maschili vengono illuminati da riflessi bronzo.