Una presentazione fuori dal comune quella della Pre-Fall 2012 di  Salvatore Ferragamo. La location è tanto originale quanto lussuosa, la  Sala Reale della Stazione Centrale di Milano, sala di accoglienza di re e  regine per l'occasione popolata di elganti modelle viaggiatrici. Calze  a rete, minicompleti con stampe check, rombi e patchwork che mescolano  pitone e astrakan, fedore morbide arricchite da piume e ciondoli a forma  di chiave al collo. La donna di Ferragamo è ultrachic, con i suoi  bauletti beauty-case dalla forma squadrata realizzati in pellami  ultrapregiati. I colori prescelti alternano tonalità autunnali come il  rosso vino, il viola, il verde Timo e quelle più neutre del cuoio e del  cammello. I tessuti, dal cashmere ai profili di cocco, sono preziosi  così come le piccole borse, le clutch, il portfolio, decorati per  l'occasione dalla chiusura a lucchetto. Una collezione ricercata e  femminile, intrisa di bon ton ma pronta a rompere gli schemi e a  sperimentare. (Sara Moschini)