È un caleidoscopio colorato la collezione MSGM della prossima primavera: l’occhio di chi guarda viene rapito da un gioco ipnotico e suggestivo, fatto di geometrie in movimento, di stampe fitte e variopinte, di pastelli intensi e accesi.

Massimo Giorgetti esprime la sua visione in maniera chiara e decisa, celebrando l’allegria delle stampe e dei colori,e facendo sfilare con disinvoltura un dinamico mix di fantasie (i macro pois con i quadri, il tie and dye con i fiori).
Anche i volumi incitano al movimento: abiti morbidi con maxi rouches, maglie over sotto i giacchini corti, pantaloni di seta, gonne a ruota.

Scarpe, rigorosamente comode. Capelli al vento. Lo sguardo fresco e attento del giovane designer non perde di vista i must del momento, come la stampa pitone. Ovviamente colorata, addirittura camouflage.