Francesco Scognamiglio presenta una serie di capi dal mood eterogeneo per la collezione autunno inverno 2014-15. Si passa infatti da trasparenze sensuali, a scorci di pelle nuda in contrasto con il nero acceso, per arrivare a toni pastello dell’azzurro carta da zucchero, arancione e grigio pietra. Le silhouette sono slanciate, la vita è mediamente alta e le forme di pantaloni, jumpsuit e camicie sono tendenzialmente comode. I capi oscillano tra una sensualità sussurrata e una sontuosità imponente in particolare nei capispalla con maniche voluminose impreziosite da pelliccia. I turtleneck plastici che aderiscono al petto creano un effetto curioso –come se il corpo della modella non fosse altro che un manichino-, distraendo e colpendo l'occhio dell'osservatore più attento.