La brezza leggera di una notte d’estate, ecco la sensazione che esprime di primo acchito la donna per la primavera estate 2014 di Blumarine.

L’ispirazione è “Il mistero del giardino di Compton House” di Peter Greenaway, e le farfalle si incastrano tra pizzo macramé e sangallo, sono stampate effetto china o riflettono luce tramite pailletes. Ed è proprio il pizzo, pezzo cult che da sempre contraddistingue il brand, che diviene contemporaneo, si amalgama con tessuti dalle texture diverse. Le forme sono leggere e vestono una femminilità raffinata, il color palette è composto da toni pastello e sprazzi accesi di rosso e di viola, sono i colori delle farfalle, prima pallidi e poi vivaci.
Senza tempo le gonne longuette in crêpe de Chine stretch o nella versione in raso. I tocchi di jacquard dorati impreziosiscono gli abiti a corolla in organza stampata, mentre le piume adornano abiti lunghi, un po’ diva, un po’ teatrale.

Una collezione che è tutto uno scintillio.