Yohji Yamamoto, da un decennio ormai in partnership con Adidas, per questa collezione si avvale della preziosa collaborazione con Peter Saville, grafico e creatore di alcune famose copertine di album per gruppi come Joy Division, New Order e, più recentemente, Kanye West. Saville ha creato per Yamamoto una grafica arcobaleno sfumata che è stata stampata su T-shirt, abiti, blazer e che contraddistingue l'intera prima parte della collezione Y-3. Spuntano senza eccessi le tradizionali tre strisce Adidas, incorporate sapientemente. Yamamoto, che si oppone all'imperante e omologante “fast fashion” giovanile crea una collezione che abbina elementi street ma che “leva” anche l'abbigliamento sportivo come i pantaloni sportivi abbinati, come per un completo, con un blazer in tessuto tecno. Giovani celebrities avvistate nel parterre della sfilata – tra cui Justin Bieber – ma è Yamamoto stesso la star dello show impegnandosi anche in una performance di percussioni sul palco.

© Riproduzione riservata