ITfashion | Tendenze

Simone goes urban: stile da It-boy

0 
moda/tendenze-moda/simone-monguzzi-streetstyle-tendenze-look-moda-uomo-urban-stile-it-boy
  • SIMONE GOES URBAN: STILE DA IT-BOY

  • trendsetter BY

    Simone Monguzzi

    PHOTOGRAPHY BY

    Tamu McPherson

  • La timidezza? Meglio curarla con i vestiti, che proteggono e raccontano di sé. Così la pensa Simone Monguzzi, special guest del team Grazia.it come nuovo favoloso it-boy

    Poco tempo fa ho letto un articolo che incoronava l'ascensore il luogo dove ci si sente più a disagio con gli sconosciuti perché invadono il nostro spazio vitale. Ho sempre vissuto in grandi città e anche per via della mia timidezza a volte mi sono trovato in vagoni della metropolitana troppo pieni, stipato in ascensori due metri per due oppure in discoteche affollate. In tutte queste situazioni un po' di quel disagio l'ho sentito anche io. Ho sempre trovato che i vestiti siano la versione moderna di un'armatura, coprono, proteggono e raccontano qualcosa di estremamente personale; credo nel valore emozionale dei vestiti e credo che tutti, modaioli o meno, si affezionino a determinati indumenti, questa è una cosa che mi ha sempre affascinato.

    Non penso troppo a cosa indosso, non amo gli specchi ne il prendermi troppo sul serio. La mattina non ho tempo di stare ore davanti all'armadio, mi infilo le cose più comode e calde ed esco nella disperata ricerca di un cappuccino. Non amo troppo i colori, preferisco i grigi e i neri; le eccezioni sono rare, ma ci sono. Una su tutte: un maglione color fucsia. Lo trovo stupendo!

    Sono democratico con quello che compro, passo da eBay ai negozi del centro senza battere ciglio e tutto quello che c'è nel mio armadio ha un valore emozionale unico e altissimo a prescindere dal cartellino del prezzo. Non ho un particolare feticcio o mania, vado a periodo. Un paio d'anni fa impazzivo per gli anelli a più dita (modello tirapugni), ora la mia passione sono le scarpe leopardate ho iniziato una vera e propria collezione e le trovo geniali, molta gente le fissa con aria perplessa ed io la trovo una cosa divertentissima.

    Non indosso mai orologi e cravatte, mi fanno tristezza ed hanno un sapore borghese che proprio non mi si confà, però mai dire mai!

    Simone Monguzzi è fashion editor per Max e Elle.it

    © Riproduzione riservata

  • Grazia.it