È il plissè il protagonista della precollezione autunno 2014, firmata Vionnet, reinterpretato in chiave moderna e strutturale. Così il movimento si ottiene da una maglia a silhouette kimono che diviene tridimensionale grazie a piccoli origami. I tagli estremamente strutturati dei capi spalla si abbinano a vesti dalle caratteristiche più soft, come i lunghi abiti o i pantaloni, a vita altissima e stretti alle caviglie alcuni- in pieno stile Amazzone-, con l'allacciatura laterale, altri.

Tattilità e pesi differenti si incontrano nuovamente nel mondo della Maison e ricreano un’atmosfera classica ma dalle note altamente contemporanee, anche grazie all’utilizzo di tonalità accese –riuscitissima l’accoppiata di rosa e rosso.

Le calzature, infine, riprendono le anime diverse della donna Vionnet, da slippers maschili a décolléte con tacco strutturato, fino agli stivaletti composti da sandalo e calza in lana.