In evidenza

Spice Girls reunion: Emma rivela cos’è successo davvero a casa di Geri

Claudia Ricifari

Quella delle Spice Girls è stata la reunion più chiacchierata degli ultimi tempi.

E non solo perché lo scorso weekend le cinque ragazze si sono riviste, ma perché l’incontro darà vita a una nuova collaborazione che vedrà partecipare anche Victoria Beckham, la più riluttante all’idea, almeno in un primo momento.

La foto di Posh insieme a Scary, Sporty, Baby e Ginger è diventata virale nel giro di poche ore e solo adesso, grazie a Emma Bunton, sappiamo cosa è successo quel giorno, che rimarrà negli annali, quantomeno per i fan.

L’incontro a casa di Geri

Le Spice Girls si sono ritrovate a casa dell’ex rossa per un pomeriggio a base di chiacchiere e prosecco.

Descrivendo l’incontro come «super speciale», Emma ha raccontato in un’intervista radiofonica che quel pomeriggio è stato adorabile per lei e le ragazze:

«Ovviamente ci eravamo viste altre volte separatamente, ma l’ultima volta che eravamo tutte insieme nello stesso posto è stato per le Olimpiadi».

Come è nata l’idea di rivedersi

«È stato tutto molto spontaneo. Era venerdì e abbiamo pensato che avremmo potuto vederci, eravamo tutte in città e ci siamo dette: “Ok, facciamolo”.

Ma credo che nessuna di noi si aspettasse un pomeriggio così carino.

Ci siamo sedute, abbiamo pranzato insieme e chiacchierato».

Una reunion spontanea

Emma ha anche rivelato come il loro incontro top-secret non doveva neanche tenersi a casa di Geri inizialmente:

«In realtà dovevamo vederci in un hotel, ma la mattina dell’incontro c’erano già un sacco di speculazioni da parte della stampa e quindi abbiamo pensato di andare in un posto un po’ più riservato.

Geri era la più vicina, così abbiamo detto: “Bene, veniamo tutte da te!».

Di cosa hanno parlato le Spice Girls

«Abbiamo ricordato i vecchi tempi e abbiamo parlato dei nostri figli.

È stato bello. Poi ci siamo sedute attorno alla tavola da pranzo, abbiamo ordinato del sushi da asporto e insalata, abbiamo bevuto tè e un po’ di prosecco.

È stato molto divertente, mi è piaciuto tanto», racconta l’ex Baby Spice.

Le Spice Girls di nuovo al lavoro

Riguardo i report che sostenevano che alle cantanti fossero state offerte 10 milioni di sterline per riformare la band, Emma ha risposto:

«No, assolutamente. Siamo state insieme e abbiamo ragionato un po’.

Ci sono un sacco di opportunità, soprattutto ora, che c’è bisogno di un po’ di girl power nel mondo», ha scherzato, aggiungendo:

«Abbiamo bisogno di un altro incontro, perché alla fine siamo state a chiacchierare per ore, ma poi siamo dovute scappare a prendere i vari figli».

In ogni caso, che qualcosa bolla in pentola è chiaro e a proposito la Bunton ha confermato che di qualsiasi cosa si tratti Victoria ci sarà.

L’annuncio ufficiale

Se Emma non si è sbilanciata a proposito della reunion lavorativa, ci ha pensato Jo Milloy, manager della band, a dissipare ogni dubbio, attraverso una nota stampa in cui si legge:

«Il tempo adesso sembra maturo per esplorare nuove opportunità insieme.

Siamo tutti d’accordo sul fatto che ci siano nuove possibilità per rappresentare l’essenza delle Spice Girls, per rinforzare il nostro messaggio di valorizzazione delle donne per le generazioni future».

Outbrain
spice girlsvictoria Beckam Leggi l'articolo su Grazia.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.