In evidenza

Come iniziare il 2018 con la giusta carica di energia

Elisa Castellano

Il 2018 è appena iniziato e visto che “chi ben comincia è già a metà dell’opera” ecco quattro passi per iniziare l’anno nuovo con la giusta carica positiva

Se inizierete il nuovo anno con la carica di energia giusta, vivrete anche il resto dei mesi al meglio delle vostre possibilità. 

Quali sono i modi giusti per iniziare con il piede giusto?

Focalizziamoci sui pensieri positivi che riguardano il nuovo anno e mettiamo da parte (almeno per il mese iniziale) quelli negativi.

Dopo questo passaggio, potremo passare alla pratica.

Vi diamo 4 passi da seguire per iniziare il nuovo anno con la giusta carica energetica.

(Continua sotto la foto)

1. Stilare una lista di buoni propositi

Quale momento migliore per pensare ai buoni propositi che vorrete realizzare durante l’anno?

Scriverli servirà a concentrarvi su nuovi progetti e a darvi la giusta motivazione per perseguire i vostri sogni.

2. Fare qualcosa che si rimanda da tempo

Tutti abbiamo in mente qualcosa che vorremmo fare ma che, per mancanza di tempo o risorse, continuiamo a rimandare.

Le prime due settimane dell’anno sono il momento giusto per accantonare le scuse e agire.

Un’azione di questo tipo innescherà una scarica di energia positiva che porterà l’entusiasmo giusto.

3. Pensare a un programma di allenamento

Se imposterete fin da subito un programma di allenamento, avrete più possibilità di rispettarlo durante l’anno.

Almeno all’inizio la costanza sarà la vostra alleata numero uno.

Vi accorgerete presto dei risultati positivi e sarete più motivati a seguire il vostro programma anche nei mesi successivi.

4. Usare l’immaginazione

L’immaginazione è uno degli strumenti più utili che abbiamo per prenderci cura del nostro benessere.

Ad esempio, potreste usarla per immaginarvi alla fine del 2018, con tutti i vostri buoni propositi realizzati e i vostri desideri esauditi.

Immaginate a come potreste sentirvi, servirà a dare la giusta carica di energia per lavorare e arrivare ai risultati sperati.

Outbrain
psicologia Leggi l'articolo su Grazia.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.