In evidenza

Le serie tv da vedere questo autunno

Laura Frigerio

Da Riverdale a Babylon Berlin, passando per la terza stagione di Gomorra, ecco tutte le serie tv da seguire questo autunno

Il mix perfetto per l’autunno: pigiama, coperta, divano, telecomando e serie tv. È per questo che l’offerta televisiva in questi mesi si fa ancora più ricca e stuzzicante, sia sui canali tradizionali che streaming. È quindi giusto segnalarvi, in questo fiorire di palinsesti, le serie al loro debutto e che meritano di essere viste, ma anche alcune che tornano con delle attesissime nuove stagioni.

The Deuce

È ambientata nella New York degli anni’70-’80 «The Deuce – La via del porno». Protagonisti sono i fratelli gemelli Vincent e Frankie Martino che, dal loro bar, si ritrovano a lavorare per la mafia-americana nell’area di Time Square, dove c’è anche Candy che lavora come prostituta ma sogna di iniziare una carriera nel mondo del porno.
Nel cast James Franco, Maggie Gyllenhaal, Gary Carr, Margarita Levieva, Lawrence Gilliard Jr., Chris Bauer, Chris Coy, Michael Rispoli, Ralph Macchio.
In onda su Sky Atlantic.

Snatch

Ispirata all’omonimo film del 2000 di Guy Ritchie, «Snatch» racconta le vicissitudini di un banda di giovani criminali composta da Albert (il capo-banda figlio di un rapinatore) Charlie (un rampollo decaduto) e Billy (boxeur in bancarotta). I ragazzi, alle prime armi, si imbatteranno per caso in un carico di lingotti rubati e dovranno vedersela con poliziotti corrotti, trafficanti, mafiosi e pericolosi spacciatori come Sonny Castillo.
Nel cast Luke Pasqualino, Rupert Grit, Lucien Laviscount, Ed Westwick.
In onda su TimVision.

The Girlfriend Experience

In contemporanea con gli USA arriva «The Girlfriend Experience», serie tv antologica ispirato all’omonimo film di Steven Soderbegh del 2009. Stavolta protagoniste sono tre donne, ovvero Erica e Anna Garner che stanno a Washington D.C. e Bria Jones del New Mexico, alle prese con le emozioni messe in gioco dalla sessualità. A interpretarle Anna Friel, Louisa Krause e Carmen Ejogo.
In onda su Infinity.

False Flag

È un mix di drama, giallo e thriller politico «False Flag», la prima serie tv israeliana da esportazione. La sua forza sta anche nell’essere ispirata a un reale fatto di cronaca, ovvero al caso di Mahmoud Al-Mabhouh, colonnello di Hamas che nel 2010 venne ucciso a Dubai da un gruppo di agenti del Mossad che viaggiavano con identità rubate a cittadini israeliani. Protagonisti della serie sono infatti cinque cittadini israeliani, con doppia nazionalità, che scoprono grazie alla tv di essere sospettati del sequestro Ministro iraniano della difesa avvenuto a Mosca.
Nel cast Ania Bukstein, Ishai Golan, Mickey Leon, Maggie Azarzar, Angel Bonanni, Orma Salinger.
In onda su Fox.

Riverdale

È bastata una stagione per fare diventare «Riverdale» una serie cult per i millennials. Basata sui protagonisti di alcuni fumetti della casa editrice Archie Comics, è iper-patinata ma anche piuttosto dark. Riverdale è infatti una cittadina solo all’apparenza tranquilla, dove i ragazzi si trovano a iniziare un nuovo anno scolastico dopo una triste estate segnata dalla morte di uno di loro, Jason Blossom, in seguito a un presunto incidente in barca.
Nel cast, tra gli altri, Luke Perry, Mädchen Amick, Lili Reinhart, Shannon Purser, Molly Ringwald e Raúl Castillo.
In onda su Premium Stories (dal 9 novembre).

Trial & Error

Chi ama le serie legal e il genere mockumentary (ovvero il falso documentario) non potrà fare a meno di apprezzare «Trial & Error». Al centro le vicende di Josh Segal, giovane avvocato newyorkese che si reca in una cittadina del Sud per seguire il suo primo caso importante. Il suo cliente è un professore eccentrico, accusato di avere assassinato la moglie e che farà di tutto per apparire colpevole.
Nel cast John Lithgow, Nicholas D’Agosto, Jayma Mays, Andie MacDowell e Marla Gibbs.
In onda su Premium Joi (dal 13 novembre).

Gomorra

Tra le serie tv italiane più amate ed esportate, «Gomorra» è ora giunta alla sua 3a stagione. Si partirà dalla morte di Pietro Savastano con il conseguente vuoto di potere e si continuerà con Genny, che deve far convivere la sua nuova vita a Roma con la gestione dell’eredità di Napoli Nord. Ciro invece non ha pace e così decide di fuggire da Secondigliano. E così, tra nuovi e vecchi personaggi, si avrà uno scontro all’ultimo sangue per il dominio di Napoli; una vera e propria guerra in cui l’unica regola è l’assenza di regole.
Nel cast Marco D’Amore, Salvatore Esposito, Cristina Donadio, Cristiana Dell’Anna.
In onda su Sky Atlantic (dal 17 novembre).

Claws

È un drama al femminile «Claws», ambientato nella contea di Manatee (in Florida) in un salone di manicure chiamato Nail Artisan. Desna Simms è la proprietaria che, fidaznata con il nipote del boss locale e desiderosa di espandersi, decide con le sue dipendenti di entrare nella criminalità organizzata e di riciclare denaro sporco.
Nel cast Niecy Nash, Carrie Preston, Judy Reyes, Karrueche Tran, Jenn Lyon, Jack Kesy e Kevin Rankin.
In onda già su Infinity e poi Premium Stories (dal 27 novembre).

Babylon Berlin

Tratta dai romanzi bestseller di Volker Kutscher, «Babylon Berlin» segue le vicende di Gereon Rath, ispettore di polizia che si trova a condurre le sue indagini nella Berlino degli anni’20. Quest’ultima, in quegli anni, sembra un paese dei balocchi, dove la vivacità culturale e l’emancipazione sono però compensate da abusi di droga, intrighi politici, omicidi ed estremismo.
Nel cast Volcher Bruch, Liv Lisa Fries, Severija Janusauskaite, Leonie Benesch, Roland Wolf.
In onda su Sky Atlantic (dal 28 novembre).

The Marvelous Mrs Maisel

Siamo a New York, nel 1958. Miriam Maisel è una donna dalla vita perfetta (il classico marito ideale, due bambini e un delizioso appartamento), che però prende una direzione inaspettata quando scopre di avere un talento nascosto che la porterà ad ottenere uno spazio sul divano di Johnny Carson.
Nel cast di «The Marvelous Mrs Maisel» Rachel Brosnahan, Tony Shalhoub, Alex Borstein, Michael Zegen, Marin Hinkle.
In onda su Amazon Prime Video (dal 29 novembre).

Outbrain
serie tv Leggi l'articolo su Grazia.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.