Mattonelle bianche di un asettico edificio scolastico, scenario ideale per le studentesse di Viktor & Rolf. La loro uniforme collegiale è la base per una stravagante variazione su tema, che talora confonde piuttosto che sorprendere. La giacca si torce e si avvolge al busto, si priva delle maniche e si dilunga addirittura in abito; la gonnella plissé dà invece la stura a tutta una serie di inserti a pieghe, cari al gusto scultoreo che qui è sempre un pallino stilistico. Stampati, su maglia e top succinto di cotone, gli emblemi delle confraternite liceali. Poi, senza una stretta affinità logica, fanno il loro ingresso i modelli chemisier immacolati di bianco, ma ispidi di borchie. Borchie che, con spille e fermagli, rendono luccicanti il motivo scozzese sul blazer e sulla canotta. Per un voto in pagella che strappa appena la sufficienza.

© Riproduzione riservata