Gentleman, ma moderno. Un po’ classico, un po’ icona di stile, l’uomo di Viktor & Rolf. E lo mostra da subito, sfilando con abiti dalle spalle fortemente rinforzate, ma dal taglio formale e abbinando seriose giacche da smoking in seta ultra fine a inaspettati pantaloni in nappa. Sopra, cappotti in alpaca decostruiti e parka in nylon di cotone. Porta abiti classici e li abbina a un colbacco di pelliccia, trench dal sapore militare, ma arricchiti da un voluminoso collo di castoro rasato. Usa maglieria versatile, nel vero senso della parola. In passerella escono maglie double face in montone e crêpe di lana. E non rinuncia agli accessori: borse in pelle stampata, cover per i suoi vezzi elettronici, morbide galosce con il bordo in montone. Comodità, prima di tutto. (Giada Borioli)