Gli occhi delle spettatrici rimbalzano tra la passerella e il bellissimo David Beckham, in prima fila alla sfilata newyorkese della moglie Victoria. Sotto ai riflettori, abiti di ispirazione militare, palesata soprattutto sui cappotti con tanto di borchiette sulle spalle e negli abiti allacciati fino al collo. Il resto è sensualità pura, come nello stile dell’ex Spice. Lunghe cerniere che corrono per l’intero corpo attraversando la schiena, abiti avvitati e tagliati stretti intorno alle ginocchia, cinture doppie che evidenziano il punto vita. La silhouette femminile è sottolineata da forme che seguono il corpo, tagli puliti, inserti e cuciture che sciancrano su seno e fianchi. I colori sono quelli autunnali: nero prima di tutto, poi tortora e verde oliva. Messi da parte i tacchi vertiginosi, le modelle sfilano quasi rasoterra, in comodi anfibi Louboutin. Immancabili i calzettoni, alzati quasi fino al ginocchio. (Giada Borioli)