Da Stella Jean l’atmosfera è sempre di festa, un tripudio di colori vivaci, stampe pittoriche e silhouette casual che parlano di una “congestione emotiva”, la stessa provata dalla stilista negli ultimi tempi.

Stella, infatti, è da poco tornata nella sua terra d’origine, Haiti. Il contrasto tra lo stile metropolitano della città, e l’energia positiva delle terre caraibiche dà sfogo a una danza cosmopolita.

I pezzi cult della sfilata? Le gonne lunghe e i costumi anni Cinquanta.