Stella Jean ha sfilato nel teatro Armani, luogo storico per la Milano Moda, e lo ha fatto come ospite scelta direttamente da Mr Giorgio in persona. L’emozione era nell’aria, nella musica adrenalinica.

È il colore il protagonista indiscusso di questa collezione primavera estate 2014, colore che si trasforma in motivo anni sessanta, in righe maschili e in decorazioni luccicanti. Il viaggio è la base su cui tutta l’estetica della giovane designer si fonda; incontro tra artigianalità italiana e cultura africana, nello specifico dello stato di Burkina Faso, “la terra degli uomini integri”. Il tessuto wax, utilizzato sia per alcuni capi che per le bandane legate tra i capelli delle modelle, è il simbolo di una terra calda, assolata, positiva. Le camicie Guayabera cubane sfilano con gonne a cerchio, crop top con pantaloni pattern e taglio maschile, è un susseguirsi continuo di rimandi del guardaroba uomo e donna: è un ritmo nuovo che cammina in passerella.