Mescola culture differenti e lontane la nuova collezione di Stella Jean per l'autunno-inverno 2014: la raffinata artigianalità italiana incontra le silhouette orientali e si immerge nell'intensità dei colori africani, in un connubio di forme, tessuti e suggestioni ossimoriche. Lunghi abiti a kimono in lana alpaca e mohair, rifiniti da un ricamo a intarsio realizzato a mano, diventano la tela perfetta su cui raffigurare paesaggi unici e incontaminati. Elementi simbolici come la carpa, emblema giapponese di forza e perseveranza, campeggiano sui tubini al ginocchio e sulle voluminose gonne a ruota. La celebre stampa wax sudafricana, spezzata qua e là dal rigore grafico del canvas a righe (cucito dalle esperte artigiane del Burkina Faso), si combina con materiali lussuosi come la seta dando vita ad aristocratiche bluse con fiocco intorno al collo, perfette per vestire una Madame Butterfly eclettica e moderna. Anche gli accessori vengono contagiati dall'amore per le stampe: décolleté e ankle boots, realizzati in esclusiva per la sfilata da Christian Louboutin, riprendono le fantasie variopinte dei look.