Il desiderio di Marco Zanini era di creare un guardaroba completo e  senza tempo, in grado di emozionare alla prima occhiata come dopo  diverse stagioni .
Pezzi facili, mixabili e soprattutto portabili;  affida i bagliori dorati al broccato sofisticato, che crea top indossati  con giacche dagli effetti tie e dye, gonne al ginocchio con tasche  applicate, trench che enfatizzano il punto vita o cardigan da portare  con abiti svasati di lana. Il parka si porta a contrasto con abiti  leggeri e fluttuanti, le giacche sartoriali preppy style  sono accostate  a gonne a pieghe, i pantaloni over cadono morbidi , mentre i piccoli  pull hanno maniche lavorate ed effetti mélange. Per la sera rispolvera  il tulle che ricorda il pizzo guipure, inventato da Marcel Rochas, crea abiti a bustier e gonne di raffinata tradizione, senza mai eccedere.
Pump a punta e calzettoni al ginocchio completano gli outfit insieme a clutch colorate  o shopping bag effetto patchwork. (Gaia De Vecchi)