Modelle con acconciature tra il punk e il mohicano, lunghe tuniche di cotone bianche e nere, le prime uscite di Rick Owens ricordano volutamente la collezione maschile per la stessa stagione. Sopra la gonna lunga si indossano capi di pelle anche d'estate: gilet, abiti T-shirt, giacche corte e ampie. E i capi must di Rick Owens sono proprio le giacche che, questa volta, si presentano anche in tessuto, con spalle stondate e culisse in vita, le maniche strette che via via diventano a palloncino e poi ancora più ampie. Nella seconda parte ai monocolori – bianco, nero, grigio, si mescolano inserti di arancio-terra, stivali d'argento ampi sulla gamba e grafismi geometrici che caratterizzano abiti corti, top strutturati e soprabiti senza collo né maniche. (Erica Baldi)