David Neville e Marcus Wainwright di Rag & Bone hanno un riferimento ben preciso per la loro collezione primavera-estate che portano avanti con successo. L'ispirazione è quella del caldo del Sahara, punto di partenza la famosa corsa della Parigi-Dakar. Rivista in chiave moderna e adattabile alla vita quotidiana. Ecco quindi pantaloni di pelle ampi con dettagli da motociclista a contrasto sul fianco, giacche e gilet biker di pelle o di preziosa seta satin, occhiali da sole sportivi. I colori neon - verde, corallo, blu - riprendono il tema del motocross. A questo si aggiunge qualche dettaglio da “esploratore vittoriano” con sciarpe impalpabili avvolte intorno alla testa, maglie in cotone, color beige e total white. Il punto forte di Rag & Bone, come anche in precedenti collezioni, è la stratificazione dei capi: camicie a righine sovrapposte a gilet o ad altre camicie, sopra spolverini leggeri. L'eccezione sono gli abiti tuta-salopette con gonna asimmetrica e maxi tasche proposti in diverse varianti di colore. (Erica Baldi)