Per l’autunno inverno 2014-15, Peter Copping, designer al comando di Nina Ricci, ha creato una collezione immaginando Dominique de Menil -filantropa e collezionista d'arte del secolo scorso- all’interno della sua villa. Una giornata qualunque nella vita di una donna agiata, circondata costantemente da bellezza e comfort.

Il risultato è una serie di vesti rilassate, come il cappotto aperto in morbido cashmere –indossato sopra un abito corto con stampa pitone- oppure, sempre in cashmere, i pantaloni da pigiama, maglie e gonne effetto lingerie, motivi presi in prestito all’Art Nouveau che decorano e impreziosiscono abiti sontuosi. In un’escalation di ricercatezza, prende forma la narrazione che descrive opulenza tenuta a freno da un certo grado di signorilità.