Nicolas Andreas Taralis è uno di quei designer che sembra voglia sviluppare un percorso, aggiungere un tassello collezione dopo collezione, per arrivare a formare un puzzle che possa ridefinire l’approccio personale all’abbigliamento. Linee pulitissime, trasparenze, monocolore: questi i tratti simbolici che definiscono l’universo Taralis.

Capi che nascono prevalentemente come unisex, adattabili al guardaroba donna così come a quello maschile, rimandano a un tipo di estetica non convenzionale. Tuniche alla coreana dal taglio vivo, si alternano indistintamente su modelli e modelle, abbinati ad ambi pantaloni o essenziali come abiti corti al ginocchio. I capi in pelle spiccano tra tessuti leggeri e morbidi, prevalenti nella collezione. Dettagli di scomposizione –allacciatura storta, e tagli nei copri spalla- enfatizzano un minimalismo asimmetrico che si alimenta dal gioco tattico del layering.