Sfila il minimalismo in versione sexy sulla passerella firmata Mugler: David Koma per la sua prima prova alla direzione artistica della maison francese, va sul sicuro suggerendo al pubblico una linea di abiti che esaltano alla perfezione la silhouette femminile: dai tubini corti e essenziali, movimentati da oblò laterali, dettagli cut-out e inserti metallizzati, ai completi maschili dalla linea ulta-slim indossati con body e crop top en pendant, fino alle proposte in lungo da sera, arricchite da spacchi vertiginosi e particolari asimmetrici che conferiscono un senso dinamico all'intera collezione. La palette si muove tra il bianco e il nero con qualche tocco di argento, azzurro chiarissimo e arancio brillante.