British fino alla bombetta, l’uomo proposto da Moschino per il prossimo inverno. Capi rubati al guardaroba classico, interpretati e indossati con l’irriverenza che da sempre caratterizza il marchio. Come  l’abito dal taglio formale riproposto con stampa a ‘mattoni a vista’, o il  chiodo che si arricchisce di un patchwork di lana e tessuto gessato, imbottito e trapuntato. Resta sempre e comunque forte la sartorialità delle  silouette – pulite, neutre – e la ricerca tessile – pantaloni in velluto di cotone e cachemire, montgomery in montone e panno militare. Indispensabili gli accessori: che si tratti di guanti, pochette, cravatte, ombrelli o,  immancabili, i cappelli a tesa, non se ne può davvero fare a meno. Attenzione,  infine, alle scarpe. Un dettaglio imprescindibile in ogni look che voglia apparire  accurato. Classiche o ad anfibio, hanno tutte la suola a carro armato colorato o trasparente. (Giada Borioli)