C’è del Giappone nella collezione di Marni resort 2014. C’è la cintura stretta in vita tipo obi, le gonne dritte a metà polpaccio, la giacca corta e lo scollo a v. C’è il sapore del kimono, il blu delle onde di Hokusai e il nero destrutturato di Yohji Yamamoto.

Dialogano armonicamente le due anime nipponiche: quella degli antichi villaggi di pescatori e quella delle metropoli ultramoderne, la stampa colorata e i pantaloni con la banda, gli shorts cortissimi e il trench maschile, i tessuti tipo shantung e il giacchetto tipo felpa. Mentre prende forma una geisha dal look contemporaneo, ecco arrivare le forme morbide e delicatamente over, il top largo e la gonna ampia asimmetrica.

Ringraziamo Consuelo Castiglioni per averci portato nella primavera dove ci sono i ciliegi in fiore, con i suoi bijoux “art deco” e gli immancabili sandali “Marni style”.