'Brillare' è l'imperativo di Lanvin per la prossima primavera-estate: il Creative Director della maison Alber Elbaz fa sfilare a Parigi una donna affascinante e sicura di sè che non ama restare nell'ombra, preferisce sedurre. Bagliori metallizzati e tessuti luccicanti e lussuosi come lamè, lurex, broccato e seta sposano abiti plissettati da flapper girl, jumpsuit dal mood sporty-chic, pencil skirt con increspature e voluminose ruches sull'orlo, pantaloni a vita alta e sensuali corpetti. Chiffon e trasparenze convivono con il sofisticato tweed e con la pelle nera di un trench dalla foggia ladylike. Le silhouette sono affusolate e iper-femminili: strategiche maxi-cinture esaltano il punto vita, fiocchi e gioielli vistosi costellano la collezione, restituendo l'idea di un glamour esibito e sfavillante, mentre la palette colori spazia dal bronzo, l'argento e l'oro alle nuance iridescenti dell'azzurro, del verde, del rosa, del viola e del blu magnetico.