Per l'ispirazione della collezione autunno-inverno 2012-13 Felipe Oliveira Baptista ha setacciato gli archivi Lacoste ed è stata infine la collezione del 1966 per la nazionale di sci francese a catturare la sua attenzione. L'abbigliamento da sci vintage si è trasfomato in uno styling moderno, a tratti anche futuristico, con tute aderenti, che più che da sci, sembrano vagamente sci-fi. E che si trasformano anche in sexy abitini corti con le zip sulle scapole e sui fianchi. Zip che ritroviamo frontali anche sui cappotti per lei e per lui. I colori sono scuri blu, nero, grigio, bianco con tocchi improvvisi di rosso scarlatto. E spesso combinati a due come per i leggings di maglia bicolor blu-nero o grigio-bianco o per i maglioni con spalle e maniche a contrasto. Ritroviamo altri dettagli da charme alpino come le giacche trapuntate, gli occhiali da sciatore, i berretti di lana. Ma la montagna spesso è solo un ricordo accennato e l'abbigliamento sportivo, soprattutto nel finale, vira verso un gusto quasi bon ton. (Erica Baldi)