Saranno i morbidi parka nei colori della sabbia e dei tramonti, saranno le maxi borse week end o quelle piccole a tracolla, saranno le avvolgenti sciarpe al collo o i volumi tutti comodi e tutti over, ma Karen Walker fa venire voglia di partire per un lungo viaggio.
Mettono allegria le fantasie che sanno di estate e di lontano, gli shorts e la mini in versione “girly”, e il cappello con il pon-pon. Invogliano i pantaloni extra large, il comodo maxi maglione, il bomber di seta, il lungo cardigan.
La stilista neozelandese anche per la prossima primavera gioca con le sue rinomate e molto apprezzate sovrapposizioni: di stampe e di colori, di tagli sartoriali e di “street style”, di linee maschili e di elementi femminili, il tutto sorretto da un immancabile e contagioso ottimismo, che l’ha resa famosa e che ben la contraddistingue nel panorama del fashion system.