La collezione estiva di John Richmond ha un cuore hard core, come spesso accade, ma una realizzazione portabilissima. L’animo del marchio, d’altra parte, è strettamente legato alla musica rock e il suo successo si basa proprio su questo. Le linee sono nette e pulite; le silhouette estremamente geometriche, con grande attenzione a vestibilità e confortevolezza. Le stampe, però, movimentano il tutto. Bianco e nero si contrappongono e creano stampe optical o figure astratte, rubate al mondo dei tattoo. Grande attenzione poi viene dedicata alle texture, mischiate insieme in patchwork geometrici che vanno ad aggiungere movimento alle stampe. I colori base sono, come da DNA del marchio, bianco, nero e grigio, ma non mancano fiammate di tonalità accese, tra cui compaiono numerose sfumature di giallo e di rosa. Non potevano mancare un messaggio lanciato a gran voce da una t-shirt “My life was saved by Rock & Roll” e un parterre ricco di celebrità: tra gli altri, Emilio Fede, Morgan, Aldo Montano e Antonella Mosetti. (Giada Borioli)