Dopo 40 anni di successi, Jean Paul Gaultier abbandona per sempre le passerelle prêt-à-porter ma non prima di dire addio, naturalmente a modo suo: ecco dunque che la collezione spring-summer 2015, presentata al Grand Rex, teatro art deco di Parigi, è un vero e proprio tripudio di classici del suo stile, capi caratteristici della maison e riedizioni di celebri modelli che hanno fatto sognare dive come Madonna, Dita von Teese, e tante altre. La sfilata si è trasformata per l'occasione in un concorso di bellezza a tutti gli effetti, con tanto di fascia da reginetta con i colori della bandiera francese. A movimentare lo spettacolo tanti momenti esilaranti: dal divertente spogliarello dell'attrice Rossy De Palma fino all'elezione della modella Coco Rocha, passando per l'irriverente parata di 'Miss' dedicata ai suoi cavalli di battaglia. Per l'occasione hanno sfilato i gessati dal piglio sartoriale, i corsetti sexy con reggiseno a cono, gli abiti a righe bianche e blu, le giacche da smoking, le maschere stile wrestling, i jeans strappati e tutte le creazioni più originali che hanno reso celebre il designer nel corso della sua brillante carriera.