Issey Miyake ha la capacità di saper sempre ricreare atmosfere positive e luminose. E così è stato anche durante l’ultima sfilata, complice la musica dei Braun Tube Jazz, che hanno suonato utilizzando tubi della tv.
I tessuti ibridi scelti per la stagione si colorano di rosso e azzurro e sfumano in capi rigati, è l’arcobaleno del brand che riesce sempre a far capolino in passerella, nonostante l’abbondare di nero e bianco. Le pieghe, fil rouge di ogni collezione, si evolvono e diventano linee puntinate su tessuti tecnologici, o cuciture tridimensionali su giacche corte. Le forme sono morbide, i capi sportivi, bermuda, giacche strutturali con zip e parka, alternati a camicie e abiti al ginocchio con colletto a punta, rigorosamente allacciato.
È l’estetica Issey Miyake sempre in divenire che si trasforma ancora una volta, senza cancellare le radici fondamentali del brand.