Gucci presenta una resort dominata dalle silhouette seventies e dalla  storica stampa Flora, cavallo di battaglia delle collezioni di Frida Giannini.
Gli abiti indietreggiano di un decennio : a-line e colori  decisi che passano dal giallo al turchese per approdare al lampone,  negono rifiniti con  ricami di pietre sullo scollo.Jumpsuit e maniche fluttuanti, long dress dagli scolli a tuffo, giacche lunghe e tagli  asimmetrici: gli anni 70 nel loro furore vengono rivisitati ed  aggiustati, lasciando libere di arrampicarsi le stampe floreali ricoprendo i tessuti di colori notturni. E se la balze e le rouches  ingentiliscono le forme, la pelle dei pantaloni aggiunge un twist  rock,tra bluse micro e pantaloni a palazzo, boleri di pelliccia e blazer doppiopetto, anche i cappottini seguono le forme avvitate. (Gaia De Vecchi)