Si apre con 'Sabbia', il cortometraggio diretto da Paolo Sorrentino, la sfilata Giorgio Armani per la prossima primavera-estate 2015: una storia d'amore struggente quella raccontata dal regista Premio Oscar de 'La Grande Bellezza', che riassume perfettamente lo stile della collezione: le soffici spiagge di Lipari e Stromboli narrate nel film, rivivono nelle texture impalpabili e soavi e nei colori delicati, che spaziano dalle gradazioni del beige al bianco purissimo, fino al nero della sabbia vulcanica. La leggerezza regna sovrana sugli abiti di chiffon arricchiti da giochi di drappeggi, incroci e sovrapposizioni, peplum dress e tuniche asimmetriche si accostano a pellami pregiati come il pitone e le stampe animalier, mentre per la sera entrano in gioco i bagliori raffinati di cristalli e paillettes. Una collezione femminile e disinvolta, fatta di maglie e gonne see-through, pantaloni morbidi, giacche corte e abiti arricchiti da frange e dettagli plissè. La vera eleganza, del resto, non si trova nel lusso più sfrenato ma nella ricercatezza e nel buon gusto.