Un'ispirazione chiara e decisa quella che presenta la sfilata di Felipe Oliveira Baptista, protagoniste indiscusse sono infatti le zip. Che scendono a decine posate in verticale su vestiti corti aderenti, a tunica o a camicia, su ciclisti e pantaloni, fino agli ampi abiti-mantelle con cappuccio. Si comincia con blocchi di colore con le zip a contrasto, fra nero e bianco e nude, per passare poi a tonalità più luminose di azzurro, arancio, giallo. “Libertà” si intitola la collezione, probabilmente anche quella di poter personalizzare gli abiti  giocando con le chiusure lampo e scegliendo quanto lasciare scoperto. Particolari e grintose le scarpe a punta borchiate con cinturino alla caviglia e tacco grosso a contrasto. (Erica Baldi)