Parla il linguaggio dello sportswear, declinato in versione sartoriale, la passerella Fay della prossima primavera-estate. Tommaso Aquilano e Roberto Rimondi, designer del brand, puntano su un guardaroba urbano, fatto di felpe oversize, jogging pants, leggeri parka trapuntati e giacche a vento in nylon, lavorando sui materiali e sui volumi per dare un senso di freschezza e dinamismo alla collezione, mentre le stampe e le scritte si rifanno ai murales e ai personaggi dei fumetti. Bluse smanicate incontrano minigonne con le balze, crop top e reggiseni a vista si accostano a bermuda ampi rubati al mondo dell'atletica, salopette in denim si alternano a completi con zip e tasche in pelle a contrasto o arricchiti da righe e luminose paillettes.