Ermenegildo Zegna “reinventa la seta” per la prossima primavera-estate 2013. La sua è una collezione dove la voglia di couture e il rigore della tradizione sartoriale si apre – come sempre in casa Zegna - alla scelta di tessuti nuovi e innovativi. Un sapore vagamente anni Settanta si fa strada tra camicie lucide e stampate, tra lusso discreto ed eleganza casual. La silhouette è definita, la figura slanciata. Toni neutri e naturali dei beige e dei marroni si alternano ad accesi rossi, bordeaux e blu elettrici. I pantaloni asciutti sono a vita alta con la piega cucita al centro, a tinta unita, pied-de-poule o di seta stampata. Si abbinano a polo con i bottoni traforate, come i giubbotti sportivi, a giacche e capispalla dagli ampi revers, a maxi bag rigide. Ai piedi mocassini con la nappina, anche bi-color, oppure minimalisti sandali a fasce. (Erica Baldi)