I fiori nelle loro mille sfaccettature dominano la passerella di Erdem per la primavera estate 2012. Dove  non arrivano le stampe ci pensa il pizzo a prenderene la forma, se  anche questo non basta interviene il ricamo ramage sullo chiffon.La sottoveste nelle tonalità dell'azzurro ha spalline sottili e la gonna  al ginocchio, l'abito con le maniche al gomito, guantini ton sur ton  mentre il pizzo copre leggero gli scolli. La femminilità  raffinati e ostentata, la camicia stampata sparisce nella gonna di pizzo  candida, l'abito senza maniche adotta le pieghe, il trench strizzato in  vita viene sperimentato con tutti i tessuti. (Gaia De Vecchi)