DNKY festeggia il venticinquesimo anniversario e l’atmosfera in passerella è frizzante, giovane, molti dei look che sfilano sono delle reinterpretazioni di capi storici del brand, tra cui parka sportivi, body e naked dress. Sporty mood in prima linea, tra salopette comode, cappellini da baseball, zainetti e giacche in neoprene.
I colori sono accesi, dal celeste al viola, dall’arancio al blu oltremare, e molto bianco. Il logo DKNY classico compare su alcuni outfit particolarmente sportivi, come il completo felpa e pantalone, mentre il pattern scelto è la stampa bandana, che decora parka e abiti.

Abbiamo domandato qualche curiosità sulla sfilata direttamente a Donna Karan.

Tre aggettivi per definire la collezione P/E 2014 di DNKY?
Reale, moderna e personale.

C’è una musa che ti ha particolarmente ispirata per questa collezione? E nel caso non ci sia, qual è l’ispirazione della collezione?
La musa è New York e la sua gente. Quello che loro necessitano, quello che loro vogliono, è una celebrazione di tutto ciò che ruota attorno a DKNY. È stata una celebrazione di New York!

Qual è il pezzo di questa collezione che una donna non dovrebbe farsi mancare?
Ci sono molti pezzi che mi piacciono. Dipende dalla personalità! Adoro il trench, i cappotti di nylon, e penso che il tailoring sia molto bello. E anche Il vestito lungo in chiffon.