Karl Lagerfeld abbandona gli orpelli e i tratti distintivi della Maison Chanel per prendersi cura esclusivamente delle perle, da girare intorno ai polsi, da trasformare in ghirlande festose da collo e da inserire come decori sulle lunghezze.
Si apre con il bomberino corto dai profili a contrasto e tempestato di perle, portato sulla gonna di pelle total black, si passa all'abito bustier dalla gonna a campana e si mantiene lo stesso taglio sleevless per il long dress con tasche laterali. Le giacche hanno spalle sagomate, i pantaloni seguono la linea del corpo, i blouson si accorciano in vita e le gonne mostrano fieramente le gambe; la forma cocoon crea abiti e top strutturati, il tweed e il tessuto check danno vita a inserti a contrasto. Via libera al jeans per abiti svasati e boleri over, agli abiti a colonna total white tempestati di fiori decoro, al voile per la sera che forma abiti impalpabili dalle ruches colorate.
Insoliti gli accessori: dai maxi cappelli con la tesa di plastica trasparente alle borse matelassé incastonate tra due cerchi total black, senza dimenticare le calzature con inserti in plexi.