Ispirazione da spaghetti western per le collezioni Band of Outsiders Boy & Girl del designer Scott Sternberg che sfilano in un set allestito tra Messico e selvaggio West americano. Si comincia con l'uomo in una rivisitazione del novello esploratore con cappello a tesa larga un po' floscio, stivaletti con le fibbie, muffole di lana, gilet e shearling imbottiti abbinati a sciarpe voluminose dello stesso materiale tecnico. Jeans, pantaloni e felpe a righine bianche-celesti si indossano con un tocco azteco nelle fantasie delle maxi sciarpe di lana. Si passa poi a look sportivi che abbandonano le nuances del beige-sabbia del deserto per fare spazio a montgomery, giacche e maglioni dai colori più intensi: giallo, blu, arancio, verde scuro. Nero per la sera con completi e papillon, da indossare però con gli stivaletti biker da giorno con la fibbia alla caviglia. Per la donna Band Of Outsiders immagina una moderna Signora della Prateria: lunghi abiti a fiorellini, gonnelloni da indossare con giacca o gilet di pelliccia. Maniche di pelliccia anche per il cappotto cammello che si porta con un top a collo alto e pantaloni a metà polpaccio color panna. Come per l'uomo si vira poi verso il colore più intenso, prima con uno scozzese sfumato poi con maxi righe quasi pop sulla mantella sopra la gonna a tubino. Per concludere con il grigio-nero, anche per la sera, e look che si contraddistinguono per un sapore più urban rispetto al resto della collezione. (Erica Baldi)