Seconda collezione per Joanna Sykes direttore creativo alla guida di Aquascutum. Che presenta una palette colori minimalista fatta di soli toni nude, nero, bianco (spesso un total white) e grigio perla. Unica eccezione ammessa è per i top e un abito giallo canarino. Le forme sono classiche ed elegantemente “sporty”: gonne a portafoglio asimmetriche, fruscianti pantaloni di seta abbinati a giacche, biker e diversi tipologie di trench. Ma l'outerwear, come altri dettagli della collezione, offrono una rivisitazione techno con le lucide “glassature” in PVC. Le scarpe sono basse, a punta, stringate o mocassini e con inserti trasparenti; le borse a mano decisamente maxi. (Erica Baldi)