Per la prima volta Ann Valerie Hash – solitamente amante dei toni neutri – apre la collezione a una palette di colori più intensa e accesa: blu elettrico, rosa salmone, arancione. Senza però dimenticare bianco e nero. Il focus è sulla rivisitazione dei due pezzi, non dalle struttura maschile, ma con impalpabili camicie di chiffon monospalla, gonne a portafoglio e pantaloni rilassati o che ricordano quelli da smoking, con cintura in tessuto su tono che passa attraverso un unico passante. Protagonisti anche i nodi di stoffa, posizionati su top a maniche lunghe, longuette e su pantaloni  che creano morbidi drappeggi. Ai piedi altissime sandali con zeppa di legno. (Erica Baldi)