Inconfondibili lo stile monocromatico e le silhouettes della stilista belga Ann Demeulemeester.   Questa volta il capo che determina l'intera collezione è una gonna drappeggiata a strati trasparenti e lunga fino ai piedi. Di volta in volta si abbina a diverse tipologie di blazer, corti, lunghi o a doppiopetto e cappelli dalla tesa larga. Tutto in total black. Per un mood tra il gotico e il romantico ottocentesco. Fra gli strati della gonna e le giacche si insinuano poi altre tonalità: bianco e cipria, il doppiopetto si fa bianco profilato di nero. Tra i capi più scenografici della collezione i soprabiti e i gilet di lunghe e fitte frange (quasi pellicce) e le mantelle e tuniche asimmetriche lunghe fino a terra. Ai piedi si intravedono sandali con la zeppa con una moltitudine di listini sottilissimi. (Erica Baldi)