Ispirazione e punto di partenza per la collezione autunno-inverno di Joseph Altuzarra è Corto Maltese, noto protagonista del fumetto degli anni Sessanta e Settanta. Personaggio che di mestiere faceva il marinaio ma aveva una mamma gypsy e un padre veneziano. Tutti questi elementi si ritrovano nella collezione, a partire dai giacconi, cappotti e blazer navy con i bottoni dorati, anche in versione di velluto. Ma si parte con lussuosi shearling neri di pelliccia indossati con stivali aderenti alti fin sopra il ginocchio che accompagnano l'intera collezione. Tra tutto questo nero spiccano le coloratissime microfantasie bianco, arancio, rosso, bordeaux dei pantaloni cargo infilati dentro agli stivali. Cargo che sono riproposti anche in nero e blu. Dettagli orientaleggianti e appunto un po' gypsy si alternano fra decori di frange, nappine colorate e sopratutto ricchi ricami con piccoli medaglioni e monete all'indiana. Particolari sempre bilanciati e resi più grintosi da capi dal taglio militaresco o ad esempio da una cintura bustier. Si passa poi a grafismi black & white, maglioni con ricami di animali e litlle black dresses impreziositi da spacchi e drappeggi. Quella di Altuzarra è una collezione articolata, dal tocco luxury ma nonostante questo sempre easy e contemporanea. (Erica Baldi)