Gli Anni 70 salgono sulla passerella di Alberta Ferretti filtrati da una lente di romanticismo raffinato e composto.
Tutti i pezzi sono al posto giusto per non deludere gli affezionati alle creazioni Ferretti: ci sono i maxi dress, aerei e semi trasparenti, ci sono le stampe e le applicazioni floreali e c'è anche una palette di nuance che si sposa alla perfezione con la stagione primaverile.

Rosa nude, lilla, avorio, verde acquamarina sono i colori che animano la collezione.

Ai piedi tornano i sandali "alla schiava", con stringhe sottili che si spingono fino al ginocchio avvolgendo la gamba.

Altro elemento che abbonda, su abiti e accessori, sono le frange: in suede, materiale che gode di grande visibilità su questa passerella, profilano gonne corte o mini, fungono da cavigliera sui sandali e rendono 100% hippie le lunghe borse a tracolla.

Sempre vivo lo stile di Alberta Ferretti che in questa collezione crea una naturale e delicatissima evoluzione della precedente Primavera-Estate.