Bilancia 2017

La prima decade (23 settembre- 3 ottobre) non è interessata dal transito dei pianeti lenti e per questo il suo anno si può considerare tranquillo e positivo. Possibili exploit a sorpresa sono legati al semisestile di Giove da metà ottobre e fino a novembre. È un periodo perfetto per riprendersi dallo stress, respirare, coccolarsi e regalarsi del tempo tutto per sé. Vivere con leggerezza è il consiglio dello zodiaco. La seconda decade (4- 13 ottobre) si suddivide in due gruppi. Chi festeggia il compleanno dal 4 al 9 ottobre ha buone occasioni da poter sfruttare sia in ambito professionale che economico. Le relazioni interpersonali sono soddisfacenti e vissute con entusiasmo. Chi invece compie gli anni dal 10 al 13 ottobre, a causa della quadratura di Plutone dal capricorno, non si sente mai soddisfatto, vede il bicchiere mezzo vuoto anche quando trabocca e tende a sentirsi per questo insicuro. La terza decade (dal 14 al 22 ottobre) affronta l’opposizione di Urano fonte di imprevisti improvvisi dovuti anche alla poca capacità organizzativa dei soggetti che percepiscono un bisogno fortissimo e urgente di dare una nuova direzione alla propria esistenza. Saturno, il pianeta della logica e della razionalità, viene in loro soccorso offrendo quella lucidità mentale indispensabile per risolvere ogni bega. Gennaio, febbraio e da metà ottobre a novembre potrebbero dunque essere mesi della svolta.

Check list armadio: Se Giove rimpolpa il portafoglio vale la pena osare abolendo ogni senso di colpa. Si tratta soltanto di stabilire quando. Con Venere in ariete, quindi in opposizione, è meglio essere cauti e per questo febbraio, marzo e maggio sono mesi da prendere con le molle. Ok invece luglio e da settembre a novembre. Un avvertimento doveroso va indirizzato a chi è nato dal 10 al 13 ottobre. Plutone disarmonico rende insoddisfatti a prescindere. I cambi di look o di guardaroba non sono mai perfetti come si vorrebbe e per questo i giri di shopping si moltiplicano a vista d'occhio. Per evitare di collezionare fuffa conviene farsi consigliare da una persona amica e di buon gusto.

Fede al dito: La prima decade vive un anno emotivamente leggero e divertente. Il fascino che vi appartiene è dettato da leggerezza, simpatia e entusiasmo contagioso che naturalmente viene percepito da chiunque si trovi a relazionarsi con voi. Le storie importanti non nascono da colpi di fulmine ma da simpatie che si trasformano nel corso del tempo. I primi mesi dell’anno, con Venere contraria e Marte favorevole sono speciali per chi desidera collezionare avventure e flirt. Memorabile invece sarà luglio ma soprattutto ottobre quando anche Giove affianca i transiti positivi formando un semisestile. La seconda decade può vivere momenti ancora migliori. Fanno eccezione coloro che compiono gli anni dal 10 al 13 ottobre, che potrebbero ritrovarsi a vivere passioni complicate da gelosie. I primi mesi del 2017 sono i più difficili, i migliori da marzo ad agosto. La terza decade è probabilmente inquieta dal punto di vista affettivo. Il bisogno di vivere relazioni stabili, durature e soddisfacenti, evidenziato dal transito di Saturno in sestile, diventa perentorio. Non si accettano più tutte quelle situazioni a metà, che non permettono di crescere o che più semplicemente non offrono la serenità di un tempo. Ogni scelta viene quindi ponderata a lungo ma alla fine agita, in modo perentorio e fulmineo. Per tutti i segni da tenere in considerazione: gemelli e sagittario. Da evitare l’ariete.

Beauty e wellness: Con Urano contrario, la terza decade farebbe bene a non lanciarsi in ritocchini che prevedono l’utilizzo del bisturi. Se proprio non potete resistere, ecco di seguito il calendario con i giorni migliori: dal 4 al 28 aprile; dal 27 al 31 agosto; dal 21 al 31 luglio; dal 23 ottobre al 30 novembre.

Liquidi: Giove in congiunzione e poi dall’11 ottobre in semisestile mette al sicuro il conto in banca e  consente spese gratificanti senza i soliti sensi di colpa. I nativi interessati dalla quadratura di Plutone, pur non andando incontro a spese insostenibili, devono però mettere in conto uscite non previste. Cercate di essere precisi con le tasse, per evitare multe salate.

Un taglio drastico: ai tentennamenti cronici e ai ripensamenti continui. Se avete un progetto, portatelo avanti con determinazione. 

Quasi quasi: riprendo gli studi o mi metto in proprio dal punto di vista professionale. La spinta verso l’autonomia nel 2017 sarà fortissima.

Da evitare categoricamente: i fanfaroni e chi vi fa regolarmente perdere tempo.

di Sandro Vigna e Mirko Negri
  • IN ARRIVO